06
Dic
2020

Volata fatale, la WithU Bergamo esce sconfitta al PalaFerraris

La Withu Bergamo scivola nel finale in casa della Novipiù JB Monferrato nella prima gara di campionato (sesta in calendario), ed esce sconfitta dal PalaFerraris con il punteggio di 65-62. Una gara equilibrata, non entusiasmante per via delle percentuali basse al tiro ma viva sin dalla palla a due: i gialloneri non trovano lo spunto decisivo negli ultimi 2’30” di gioco, mentre Casale è brava a non perdere la testa nel momento topico del match. Per i padroni di casa ottima prestazione di Camara, 17 punti e 14 rimbalzi, ben supportato da Thompson (15 punti); Bergamo trova uno Zugno tirato a lucido (16 punti) ed il contributo prezioso di Parravicini Pullazi, entrambi a quota 11 punti a referto. Non c’è tempo per le recriminazioni: mercoledì 9 dicembre si torna in campo, e nella prima gara interna sarà l’Old Wild West Udine a far visita al PalaAgnelli, forte dei 4 successi ottenuti in altrettante gare disputate finora.

Bergamo scatta col piglio giusto: Pullazi segna sei punti veloci e Zugno ne aggiunge otto altrettanto consecutivi per ribattere ai primi squilli firmati da Camara. Il centro classe 2001 è un fattore, a lui si appoggia parte della manovra di Casale, anche perché Collins è vivo ma sparacchia. Si fa vedere anche Thompson con un paio di incursioni degne di note, ed il primo quarto si chiude con Casale avanti 21-19. Nella ripresa arriva il primo break della gara: il duo Thompson-Camara spinge il +10 interno (31-21 al 14’), ma da qui è un’altra Bergamo: Purvis si iscrive al match, la difesa fa il resto concedendo solo 2 punti in sei minuti a Casale. Arriva il contro-parziale, in cui è protagonista Easley, che riporta Bergamo a contatto all’intervallo (33-29 al 20’).

Di rientro dagli spogliatoi è ancora Casale che allunga fino al +8, ma bastano un paio di folate offensive e difensive giuste per rimettere Bergamo in scia (42-39 al 26’). Persiste il grande equilibrio, Seck è un mastino in difesa, Zugno si conferma in serata e porta Bergamo a -1 prima dell’ultimo quarto (46-45 al 30’). Ferrari concede un po’ di – meritato – riposo a Camara, e Bergamo ne approfitta: ParraviciniEasley e Zugno mettono la freccia, lo stesso Parravicini sigla il +6 dall’arco, rinforzato dai liberi di Pullazi (54-60 al 37’). Da qui però Casale risale: Collins e Thompson scrivono il -1, lo stesso Thompson firma il soprasso e Valentini F. sigilla il +3 a 18” dalla sirena. Easley rimanda il verdetto, ma ancora Valentini F. è freddo dalla linea, e l’ultima cartuccia di Bergamo è a salve. Al PalaFerraris finisce 65-62 in favore della Novipiù JB Monferrato.

Novipiù JB Monferrato-Withu Bergamo 65-62 (21-19, 33-29, 46-45)

Novipiù JB Monferrato: Valentini F. 10 (1/5, 1/5), Collins 12 (2/11, 2/9), Thompson 15 (5/9, 1/4), Sirchia (0/2 da tre), Camara 17 (6/6); Valentini L. 4 (2/3, 0/1), Donzelli 7 (3/5, 0/1), Lomele n.e., Martinoni n.e.. All. Ferrari

Withu Bergamo: Zugno 16 (5/11, 2/3), Purvis 5 (2/7, 0/6), Da Campo 5 (1/2 da tre), Pullazi 11 (3/8, 1/5), Easley 10 (5/10); Parravicini 11 (0/1, 3/6), Seck 4 (1/4), Bedini (0/1 da tre), Vecerina (0/1), Siciliano n.e.. All. Calvani

Tiri liberi: Novipiù JB Monferrato 15/17, Withu Bergamo 9/15

Rimbalzi: Novipiù JB Monferrato 43 (Camara 14), Withu Bergamo 39 (Pullazi 11)

Assist: Novipiù JB Monferrato 16 (Valentini F., Valentini L. 4), Withu Bergamo 14 (Easley 4)

Usciti per 5 falli: 

Spettatori: gara disputata a porte chiuse




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    «
    »