29
Gen
2015

UNDER 14 ECCELLENZA: GIALLONERI SOTTO TONO NEL DERBY CITTADINO

CAMPIONATO UNDER 14 ECCELLENZA – 14^ giornata

BERGAMO BASKET 2014 – BLUOROBICA  44-69

Per il primo derby cittadino tra BB14 e Bluorobica tanta attesa e tanti spettatori sugli spalti del C.S. Italcementi.
La tensione si fa sentire in campo con le due squadre che nei primi istanti di gioco non riescono in alcun modo  a trovare la via del canestro  : canestri sbagliati in contropiede,infrazioni da entrambe le parti e gli errori dalla lunetta fermano entrambe le formazioni sullo 0-0 . L’impressione è che la prima delle due squadre che trova un po’ di fiducia ed inerzia, possa già scappar via.
E così è : Bluorobica trascinata da una notevole presenza offensiva a rimbalzo e dalle giocate in velocità di Corini scappa via, la formazione di Longano fatica a trovare la via del canestro nonostante l’energia di De Belen, venendo poi punita in velocità da Del Carro e compagni.
Nel secondo quarto avviene il break definitivo, con uno scatenato Corini che da una scossa definitiva del match con 12 punti in un amen che porta Bluorobica all’intervallo con un vantaggio rassicurante di quasi 20 punti (18-35) , e  i ragazzi di Bergamo ancora  bloccati e tramortiti dal parziale.
Dopo la pausa lunga il canestro di Bertuletti con fallo sembra poter ridare fiducia ai padroni di casa, che però nel giro di pochi minuti vengono di nuovo trafitti dalle bombe di Corini, mvp assoluto del match con 30 punti (e 5 bombe).
Arnoldi prova a rispondergli ma ancora Corini ben spalleggiato da un Doneda determinante con il suo atletismo su entrambi i lati del campo, mantengono ampio il divario.
Sturaro e  compagni provano ad accorciare le distanze, ma il divario a  10 minuti dal termine è sopra i venti punti (32-54).
Il tentativo nell’ultimo quarto è encomiabile, ma non è giornata, e Bluorobica con il suo penetra e scarica fa male alla difesa locale :  le troppe disattenzioni difensive a rimbalzo permettono poi  a Cremaschi di chiudere definitivamente il match, nonostante i tentativi finali di Augeri e compagni. Le “chiacchiere” di Medolago per il suo compleanno a fine match rendono solo parzialmente il boccone meno amaro per i ragazzi di BB14.
Bluorobica vince con merito, mentre per i ragazzi di Longano, dopo le recenti positive prove con Milano e Cantù, è un brusco quanto inaspettato passo indietro, che dovrà essere preso come ulteriore stimolo e momento di crescita per i prossimi mesi, consapevoli che per diventare più bravi si passa inevitabilmente da partite e momenti come questi!
Le immagini dell’incontro si possono visualizzare cliccando su: BB14-BLUOROBICA



ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »