25
Feb
2015

UNDER 13 ELITE GOLD: BERGAMO BASKET 2014 – BERNAREGGIO 47-64

CAMPIONATO UNDER 13 ELITE – GIRONE GOLD – 2^ giornata
BERGAMO BASKET 2014 – PALL. BERNAREGGIO 47-64
Seconda partita consecutiva al Borgo per i 2002 di BB14 impegnati contro Bernareggio nella terza partita del girone Gold.
Il  gruppo di Lello Cogliati ha fatto fin qui molto bene nel suo percorso, vincendo il proprio mini-girone e ottenendo un altro successo di prestigio settimana scorsa con Legnano.
L’atteggiamento dei primi minuti dei locali è  fin troppo dimesso, e Bernareggio scava già un piccolo mini-parziale, con  penetrazioni fino al ferro e un Malacrida molto ispirato nei propri 1 c 1   (10 punti nel quarto, e 22 per lui alla fine).
Dorini e compagni nel finire di quarto trovano più convinzione , riavvicinandosi e dando fiducia ai compagni del secondo quarto che si avvicinano agli ospiti aumentando la pressione difensiva e trovando canestri anche da media-lunga distanza,  Bernareggio tiene comunque la testa avanti ma l’impressione è che la partita possa prendere un’inerzia diversa.
Dopo l’intervallo lungo si segna poco, Bergamo non riesce ad avvicinarsi incontrando grosse difficoltà nell’andare a canestro in questo frangente,  e la pressione a tutto campo degli ospiti  toglie ulteriormente sicurezze alla squadra di casa
Gli ospiti  scappano via sul 45  a 32 a 10 minuti dal termine lasciando comunque aperto un piccolo spiraglio di rimonta.
Nell’ultimo periodo Previtali e compagni , dopo aver subito un ulteriore e decisivo parziale  , provano comunque a reagire caricando la formazione brianzola di falli e  trovando canestri in contropiede in rapida successione che riducono il passivo.
Nel finale è però ancora Malacrida che sfrutta alcune distrazioni  per allungare ulteriormente chiudendo la partita sul 64 a 47.
Una prestazione collettiva senz’altro sottotono rispetto alla settimana precedente con Varese: alcuni frangenti positivi del match con un avversaria di livello non possono lasciare sicuramente soddisfatti il gruppo, che dovrà ritrovare già dal prossimo match maggiore continuità.
Affrontare questo girone e tutte le avversarie  con la consapevolezza sì della forza delle altre,  ma anche con maggiore fiducia nei propri  mezzi è un passo necessario ed inevitabile se si vuole provare a competere a livelli tecnici  e fisici sempre più alti.
Ormai siamo in ballo….balliamo!”



ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    «
    »