11
Dic
2014

UNDER 13 ELITE: APL LISSONE – BB14 45-47

CAMPIONATO UNDER 13 ELITE – GIRONE B – RECUPERO 1^ GIORNATA RITORNO

APL LISSONE – BERGAMO BASKET 2014 45-47

Trasferta da ricordare per il gruppo giallonero 2002 che a Lissone compie una mini-impresa andando a battere i padroni di casa dopo una partita palpitante.
Il primo quarto è di marca brianzola, con BB14 che soffrono i tagli in mezzo all’area e le penetrazioni fino in fondo, riuscendo così a prendere qualche punto di vantaggio, ricucito poi nel secondo parziale da Belcastro e compagni con più attenzione difensiva  e precisione in attacco.
La partita si accende ancora di più dopo la pausa lunga, Bergamo tiene molto bene in difesa, trovando poi fiducia in attacco venuta da buone soluzioni; BB14 arriva anche a 7 punti di vantaggio. Lissone sembra cedere, non riuscendo a trovare la via del canestro, ma minuto dopo minuto riesce ad avvicinarsi alla squadra di Longano, approfittando anche dei tanti falli commessi e di qualche dimenticanza di troppo a rimbalzo.
La squadra di Cogliati nel giro di 10 minuti recupera e sorpassa, prendendosi tutta l’inerzia del match, e “bloccando” i bergamaschi a quota 33 punti. Partita finita? Neanche per idea!
Recca e compagni hanno la forza di reagire e ricucire lentamente il divario arrivando anche a -1, ma Villa non ci sta e risponde colpo su colpo all’energia ospite. Ma ormai è BB14 a fare il match, trova canestri dentro l’area con Dorini e va più volte in lunetta. La precisione di Riboli si rivela fondamentale e Lissone si ritrova  sul meno due a pochi secondi dalla fine: il tiro dei padroni di casa non va e il suono della sirena sancisce una sofferta ma davvero bella vittoria di BB14.
Una partita che sicuramente potrà valere tanto ai fini della classifica, ma vale ancora di più per la caparbietà e l’atteggiamento messo in campo nei momenti di difficoltà.Vogliamo però che questo non sia un momento isolato….e quindi torneremo in palestra per migliorarci ancora. Intanto però…bravi!!!
Nb: ci sembra giusto fare una menzione particolare per il giovanissimo arbitro Marco Toffali (classe 2000!) ,chiamato ad arbitrare una partita davvero difficile, oltre che equilibrata, e, al di là di qualche possibile fischio errato (da entrambe le parti)  non si è mai scomposto, ascoltando e parlando con i due allenatori, e continuando ad arbitrare il match. Complimenti!



ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica watches
    «
    »