03
Giu
2015

TORNEO ROMAGNOLI OSIO SOTTO: QUARTO POSTO FINALE PER GLI AQUILOTTI

Quarto posto finale di BB14 al Memorial Romagnoli , riservato all’annata Aquilotti 2004/5, che ha visto coinvolte 32 squadre di Bergamo e non solo, con tante delle migliori formazioni del panorama lombardo.

I ragazzi di Bergamo, dopo le tre vittorie nel proprio mini-girone, utile a sciogliere la classica “tensione” da torneo, si scontrano domenica mattina negli ottavi di finale con il coriaceo gruppo di Treviglio di Giorgio Gatti.
Partenza a razzo della squadra della bassa, poi minuto dopo minuto BB14 prende le misure agli avversari, sorpassandoli prima dell’intervallo e creando definitivamente il divario nel secondo tempo.
Nei quarti di finale, dopo la pausa pranzo (come al solito in queste occasioni…. i ragazzi scatenati in giro ! ) l’avversaria è la sorpresa Carugate, fin li autrice di un percorso netto La formazione milanese è di quelle davvero “toste”, ma Bergamo è brava nell’arco dei 32 minuti a far valere il maggior tasso fisico e tecnico , chiudendo la partita sul 42 a 24.
Si arriva cosi alla semifinale: di fronte c’è l’Olimpia Milano, fin li assoluta dominatrice del torneo.
BB14 prova a tenerle testa, ma il ritmo e la precisione delle “Mini” Scarpette Rosse è davvero notevole, e minuto dopo minuto il divario si dilata .
La giornata di Lunedi è dedicata alle varie finali per i piazzamenti: per BB14 l’ultimo match è contro la forte Cantù, sconfitta proprio all’ultimo nell’altra semifinale contro Cernusco. La formazione comense entra in campo più in palla, trovando spazi liberi dentro l’area , Bergamo trova spunti positivi solo a tratti , non riuscendo a distendersi a tutto campo, permettendo cosi a Cantù di prendere qualche punto di vantaggio.
Nel secondo tempo il distacco rimane invariato, finchè la precisione dalla media-lunga distanza di Moscatelli e compagni sembra chiudere definitivamente il match.
BB14 non si demoralizza trovando tanti spunti positivi, non solo tecnici, sul finire di match, nonostante qualche errore di troppo al tiro che avrebbe addirittura potuto riaprire la partita..Smaltito un pizzico di  “delusione”  , si vola al campo di Osio per assistere alla bella finale tra Olimpia  e Cernusco, che vedrà i primi trionfare meritatamente.
Le premiazioni si riveleranno, come  sempre , il momento più emozionante: per BB14 arriva così la coppa e ancora di più gli applausi, per un percorso comunque importante in questo torneo, con la consapevolezza di essere cresciuti,non solo  a livello tecnico, in questa tre giorni di torneo.
Un ringraziamento finale dovuto e sincero all’Osio Basket, nella persona di De Robertis e di tutto il suo encomiabile staff, per l’ottima organizzazione e l’attenzione riservata ai ragazzi. Bravi tutti! “
20150531_095600
 20150601_205802



ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    «
    »