03
Feb
2019

TAYLOR TRASCINA BERGAMO, I GIALLONERI CONQUISTANO AGRIGENTO

Bergamo completa la conquista della Sicilia: dopo Capo D’Orlando e Trapani i gialloneri sbancano anche il PalaMoncada di Agrigento, giocando una gara estremamente solida ed interrompendo la striscia negativa di tre sconfitte consecutive. Il finale, 83-92, premia la squadra di Dell’Agnello: sei uomini in doppia cifra, guidati dai 24 punti di uno straripante Taylor, il quale trascina letteralmente i suoi con ultimo quarto da 16 punti. Bergamo rinsalda così il terzo posto in classifica, salendo a quota 26 punti e tenendo il ritmo delle altre squadre che si stanno giocando le posizioni play-off. Domenica 10 febbraio altro scontro diretto al PalaAgnelli: alle ore 12 arriverà la Benfapp Capo D’Orlando, per un mezzogiorno che si preannuncia particolarmente rovente.

Equilibrio nei primi minuti di gioco, con Bergamo che tiene la scia dei padroni di casa (7-6 al 3’); Fattori e Benvenuti si distinguono in questa fase del match, Bergamo allunga grazie ad un’ottima difesa che frutta un paio di recuperi tramutati in altrettanti canestri (9-16 al 6’). Agrigento si rianima dopo un time-out grazie ad Ambrosin e Guariglia, ma Bergamo si affida sempre a Benvenuti che chiude il primo quarto con otto punti a referto e tiene Bergamo avanti (21-26 al 10’).

Bergamo tenta la carta della zona ad inizio secondo quarto, Agrigento però sorpassa grazie a Cannon e alle triple di Ambriosin e Sousa (29-28 al 13’); Dell’Agnello richiama i suoi, Zugno risponde alla grande con cinque punti consecutivi che rimettono Bergamo avanti, anche Sergio è in serata e con Casella colpisce dall’arco per il +7 giallonero (32-39 al 17’). Roderick consegna il primo vantaggio in doppia cifra a Bergamo, i gialloneri continuano a difendere in maniera impeccabile sulla palla, Agrigento riesce ad accorciare con Bell sulla sirena e al riposo lungo il tabellone recita 39-46 in favore di Bergamo.

Bergamo esce bene dagli spogliatoi con Taylor e Roderick, Agrigento trova risorse da Sousa ma fatica contro la difesa giallonera; Zugno rimette la doppia cifra di vantaggio dalla lunetta, Fattori ne scrive cinque in fila e Bergamo trova il +16 grazie a Sergio (45-61 al 25’). Agrigento si scuote con Sousa e Pepe, il PalaMoncada prova a trascinare i biancoazzurri alla rimonta che arriva fino al -8 con una tripla di Pepe, prima del canestro di Casella che ferma il break interno (53-63 al 27’). Lo stesso Pepe si guadagna punti con un paio di viaggi in lunetta, Bergamo perde un po’ il filo e permette ai padroni di casa di riportarsi decisamente in partita prima dell’ultimo quarto (62-67 al 30’).

In campo si respira tensione, Casella e Fattori si fanno notare e Bergamo torna a respirare (64-74 al 32’). Dall’altra parte Sousa tiene Agrigento a galla, Pepe ci mette il carico dall’arco per riscrivere il -5 interno, e dopo un libero di Sergio è Ambrosin ad aprire la lunga volata finale con la tripla del 73-76. Dopo il time-out giallonero, inizia il Brandon Taylor show: prima la tripla del nuovo +6, poi un paio di rubate per due facili sottomano a respingere gli assalti di Sousa e Pepe, ed infine la tripla che chiude la gara. Al PalaMoncada finisce 83-92 in favore di Bergamo, alla sesta vittoria esterna stagionale.

M Rinnovabili Agrigento-Bergamo 83-92 (21-26, 39-46, 62-67)

M Rinnovabili Agrigento: Ambrosin 13 (2/6, 3/5), Bell 17 (3/4, 3/4), Evangelisti 1 (0/1, 0/2), Cannon 14 (5/10, 0/1), Guariglia 5 (1/4); Pepe 15 (1/3, 2/5), Sousa 18 (3/6, 3/5), Fontana (o/1, 0/1), Zilli n.e., Cuffaro n.e., Nicoloso n.e., Trupia n.e.. All. Ciani

Bergamo: Taylor 24 (6/8, 3/4), Roderick 8 (3/8, 0/2), Sergio 11 (3/4, 1/2), Fattori 12 (4/6, 1/4), Benvenuti 12 (6/10, 0/1); Zucca 4 (1/1 da tre), Casella 11 (1/2, 3/7), Zugno 10 (1/2, 2/2), Bedini n.e., Piccoli n.e.. All. Dell’Agnello

Tiri liberi: M Rinnovabili Agrigento 20/28, Bergamo 11/18

Rimbalzi: M Rinnovabili Agrigento 35 (Cannon 11), Bergamo 34 (Roderick 12)

Assist: M Rinnovabili Agrigento 15 (Bell 8), Bergamo 17 (Taylor 7)

Usciti per 5 falli: Ambrosin (M Rinnovabili Agrigento), Benvenuti (Bergamo)

Spettatori: 1000

Guarda la conferenza stampa post-partita di Sandro Dell’Agnello

 

[Lunedì 4 febbraio 2019]




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »