24
Mar
2019

TAYLOR E RODERICK SONO UNO SPETTACOLO, BERGAMO DEMOLISCE RIETI

Bergamo schianta la Zeus Energy Group Rieti nella ventiseiesima giornata di Serie A2 Old Wild West, con un rotondo 91-64. Una gara dominata dai gialloneri, che dopo 10’ di equilibrio prendono il largo grazie ad una difesa di primissimo livello (21 punti subiti nei due quarti centrali) e ad un attacco in grado di colpire con puntualità chirurgica. Menzione d’obbligo per il duo americano Taylor-Roderick: 46 punti in due, una prestazione di coppia ai limiti della perfezione. Ma, anche questa volta, a ergersi è il gruppo di coach Dell’Agnello, che con questa vittoria vede sempre più vicino il traguardo dei Play-Off, ora distante una sola vittoria. Bergamo torna al terzo posto in classifica e nel prossimo turno sarà impegnata in casa della BPC Virtus Cassino, sabato 30 marzo alle ore 20.45.

La partita è viva sin dai primi possessi; si segna poco (2-3 al 3’), ed i contatti si sprecano sotto canestro. L’equilibrio regna sovrano nei primi minuti, Conti si fa notare con un doppio gioco da tre punti per l’8-11 esterno, ma Bergamo risponde alla grande con un 8-0 a firma Zucca e Roderick. Sul finale di frazione Toscano sigla un personalissimo 0-6 per il nuovo vantaggio reatino (16-17 all’8’), un più che positivo Zucca e Zugno danno il 24-20 in favore di Bergamo al 10’.

Taylor inaugura il secondo periodo con cinque punti di pregevolissima fattura per il +7 Bergamo, i gialloneri tengono il pallino perché Roderick è in palla e la difesa lavora forte, nonostante qualche problema di falli (33-25 al 13’). La guardia di Philadelphia prosegue nel suo show per il primo vantaggio in doppia cifra, ed il pubblico si spella le mani perché il duo americano domina in lungo ed in largo. Il parziale si dilata fino al 44-25 con l’ennesimo gioco da tre punti di Roderick e le magie di Taylor, Bergamo si prende completamente l’inerzia della gara e tocca con capitan Sergio il +20 in chiusura di frazione, arrotondato da un pazzesco canestro di Taylor sulla sirena per il 51-29 all’intervallo lungo.

Bergamo non si ferma, Roderick è il solito trottolino imprendibile e la difesa tiene egregiamente (56-30 al 23’). Taylor fa saltare il PalaAgnelli con un canestro clamoroso che vale il +28 Bergamo, Rieti ci prova con Bonacini e Jones e la pressione a tutto campo, che frutto un mini-break di 0-5 (58-37 al 26’), ma di fatto non c’è partita. Bergamo non ripete l’errore di due settimane fa contro Trapani e schiaccia il piede sull’acceleratore per tornare a +28 con uno stratosferico Taylor, ci pensano Benvenuti e Casella a chiudere il quarto sul 70-41 in favore dei gialloneri.

L’ultimo quarto è pura accademia: Rieti non ha la forza per cercare una rimonta, Bergamo resta in controllo senza sporcarsi troppo le mani. C’è tempo per uno schiaccione di Roderick per il nuovo boato del PalaAgnelli, e c’è tempo per vedere in campo i giovani gialloneri Bedini, Piccoli ed Augeri. Proprio quest’ultimo finisce a referto con il primo punto della propria carriera in Serie A2, tra gli applausi dei tifosi. Finisce 91-64 in favore di Bergamo, nel tripudio generale di un palazzetto sempre più caldo.

Bergamo-Zeus Energy Group Rieti 91-64 (24-20, 51-29, 70-41)

Bergamo: Taylor 24 (8/9, 2/4), Roderick 22 (7/11, 2/3), Sergio 9 (1/1, 2/6), Fattori 3 (0/3, 1/4), Benvenuti 7 (2/3, 1/1); Casella 9 (0/2, 3/7), Zucca 8 (0/1, 2/4), Zugno 8 (1/2, 1/2), Bedini, Piccoli (0/1), Augeri 1 (0/1). All. Dell’Agnello

Zeus Energy Group Rieti: Jackson 5 (1/5, 1/5), Conti 12 (3/3, 0/2), Toscano 14 (3/6, 0/2), Jones 13 (2/9, 0/6), Gigli (0/2); Vildera 7 (2/4), Bonacini 2 (1/2, 0/3), Carenza 6 (1/1, 1/3), Casini 5 (1/2, 1/4), Annibaldi n.e.. All. Rossi

Tiri liberi: Bergamo 11/16, Zeus Energy Group Rieti 27/35

Rimbalzi: Bergamo 43 (Roderick 12), Zeus Energy Group Rieti 36 (Jones 7)

Assist: Bergamo 19 (Roderick 8), Zeus Energy Group Rieti (Jackson 2)

Usciti per 5 falli: Zucca (Bergamo), Toscano (Zeus Energy Group Rieti)

Spettatori: 978

Guarda la conferenza stampa post-partita di Sandro dell’Agnello

 

[Domenica 24 marzo 2019]




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    «
    »