Nel primo test di livello, contro un avversario di categoria, Bergamo lotta ad armi pari contro la BCC Treviglio, cedendo solo di misura con il punteggio complessivo di 88-86 (parziali azzerati ad ogni quarto: 25-22, 24-24, 12-13, 27-27). Una gara molto più che “amichevole”, al di là del campanilismo: una partita accesa sin dalle prime battute, dove nessuno si è risparmiato.

Assenti Zugno ed Easley da una parte e Frazier dall’altra, la gara è subita viva, con Pepe che si mette in luce con due triple consecutive. Bergamo c’è con Da Campo, ma Treviglio trova l’allungo con i suoi lunghi. I tiri liberi riavvicinano i gialloneri in chiusura di quarto, anche se la prima frazione se la aggiudica Treviglio 25-22.

L’equilibrio regna anche nel secondo quarto, Treviglio si prende il vantaggio con due triple di Reati e TaddeoDa Campo si esalta con sei punti filati; Bergamo mette il naso avanti con Masciadri ed una bella tripla di BediniPepe ribalta la situazione, prima che liberi di Masciadri e di Borra fissino il punteggio sul 24-24.

Cagnardi lancia un quintetto giovanissimo nel terzo periodo, una scelta che paga: Treviglio scatta con un 6-0, Bergamo risponde alla grande con il controbreak per il 6-9. I gialloneri difendono forte il piccolo margine accumulato, e negli ultimi due minuti non segna di fatto nessuno per il 12-13 finale.

Nell’ultimo periodo Treviglio sfrutta l’avvio positivo per portarsi a +9, Seck Purvis accorciano il gap fino al -3, e Bergamo resta attaccata grazie ai liberi di Masciadri e Parravicini. Lo stesso Parravicini sigla il +1 Bergamo, Reati è glaciale dall’arco per il nuovo +2 interno, Pullazi pareggia ma è ancora Reati a firmare il +3 dall’arco. Nella girandola di liberi finale ci sono gli errori di Pepe e Purvis che non alterano il punteggio, ma arriva a 3”4 dalla sirena la tripla della guardia giallonera, che impatta a quota 27, chiudendo in questo modo la sfida.

Tabellino: Parravicini 8, Purvis 21, Da Campo 15, Pullazi 11, Seck 9; Masciadri 13, Vecerina 6, Bedini 3, Zugno n.e., Easley n.e.. All. Calvani

Prossimo appuntamento di pre-season mercoledì 7 ottobre al PalaAgnelli di Bergamo contro gli svizzeri di Sam Massagno (palla a due alle ore 18.30).

Prima uscita stagionale per Bergamo, che si impone sulla Sangiorgese, formazione militante in Serie B. Una buona prova per Zugno e compagni, che dopo quasi sette mesi tornano a calcare il parquet per un match – seppure amichevole. Al di là del divario finale (il computo dice 60-87 in favore di Bergamo), coach Calvani ha tratto indicazioni positive da tutto il gruppo, provando varie tipologie di quintetto e mettendo benzina nei muscoli dei propri ragazzi.

Assente Purvis, il tecnico dei gialloneri ha ruotato i suoi in maniera omogenea, trovando buone risposte nel primo quarto e nella ripresa: la difesa, nei secondi venti minuti di gioco, è salita di livello ed il divario tra le due squadre si è – di conseguenza – ampliato.

Il resoconto dei vari quarti (tabellone azzerato): 18-27, 21-17, 8-23, 13-20. Non è stato tenuto il tabellino.

Prossimo appuntamento di pre-season mercoledì 30 settembre in casa della Vaporart Bernareggio (PalaReds di Bernareggio, palla a due alle ore 20.30).

Il prossimo match di pre-season della Co.Mark BB14 vede scendere in campo i ragazzi di coach Ciocca nella cornice del Palazzetto dello Sport di Bergamo.
L’appuntamento è per sabato 10 settembre: alle ore 17.00 avrà luogo l’amichevole “di ritorno” contro la Paffoni Fulgor Omegna, tra le favorite del girone A del prossimo campionato nazionale di Serie B.
L’incontro “di andata”, disputato sabato 3 settembre a Verbania, aveva visto prevalere i gialloneri orobici per 70-65 che, tranne nel primo quarto, hanno sempre condotto la partita.

Palla a due, sabato 10 settembre ore 17.00
PalaNorda, via Alberto Pitentino Bergamo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »