22
Set
2017

SEMIFINALE TORNEO MORELLI: BERGAMO BASKET 2014-METEXTRA VIOLA REGGIO CALABRIA 69-68

La prima semifinale del IX Memorial Alberto Morelli se la aggiudica in volata Bergamo Basket 2014, che batte 69-68 la MetExtra Viola Reggio Calabria dopo una gran rimonta nel secondo tempo da -14. Buona prestazione per i ragazzi di Ciocca, che dopo un secondo periodo deficitario trovano la giusta energia in difesa e più fluidità in attacco, ribaltando la gara e regalandosi la finale della competizione (sabato 23 settembre 2017 allo ore 21.00 contro la vincente di Legnano Basket Knights-Gimar Basket Lecco).

L’inizio della sfida vede protagonisti Sergio da una parte e Fabi dall’altra per 6-9 al 3’ in favore della Viola. È ancora Sergio con un jumper dai sei metri a dare la spinta ai gialloneri, che con Cazzolato risponde ai sei punti consecutivi si Pacher (11-17 al 6’); Sergio è una furia e arriva presto a quota dieci punti personali, Bergstedt ne mette cinque in fila, compreso il gioco da tre punti che vale il sorpasso sul 18-17 all’interno di un 7-0 a favore di Bergamo. Agbogan chiude questo break, Mascherpa e Caroti scrivono il 21-21 del 10’.

Agbogan, Caroti e Mascherpa vanno a segno per il 23-26 Viola al 14’, Pacher ridà otto punti di vantaggio ai suoi (23-31 al 15’), e si vede Solano con una super schiacciata e due tiri liberi che rimettono Bergamo in carreggiata (27-33 al 17’). La Viola risponde con la stessa moneta, Baldassarre e Agbogan rimettono la doppia cifra di vantaggio, con il vantaggio che si dilata a causa della tripla di Taflaj che chiude il primo tempo sul 28-42.

Bergstedt apre con un gioco da tre punti la ripresa, a cui si aggiungono un gancio da sotto e un libero di Solano che permettono a Bergamo di tornare nel match (34-42 al 22’). Solano si dimostra utile in difesa con due stoppate consecutive su Rossato, e l’energia giallonera cambia l’inerzia del match; due liberi di Sergio riportano Bergamo a -4 al 25’ sul 40-44, poi Benvenuti e Fabi rimettono undici punti tra i calabresi e i gialloneri, costringendo Ciocca al time-out. Sul finale di quarto Mascherpa accorcia il divario sul 45-54 del 30’.

Bergamo non molla e trova quattro punti da Bozzetto per il 49-54 del 32’, Taflaj e Sanna trovano le triple per il 52-59 calabrese al 35’. Si segna poco a causa delle ottime difese messe in campo da entrambe le squadre, ancora Sanna dall’arco per il nuovo -4 Bergamo e Bozzetto riapre definitivamente il match (58-59 al 37’). Solano con la tripla frontale porta avanti Bergamo, Caroti pareggia dalla media a 2’ dalla sirena finale, inaugurando un mini supplementare tra le due squadre; Fattori è preciso dalla lunetta, e dopo un recupero difensivo Sanna vola ad inchiodare la schiacciata del +4, che diventa +5 col tiro libero aggiuntivo. La Viola prova l’ultimo rientro con Rossato (66-63 a 56” dal termine), Bergstedt fa 1/2 dalla lunetta, Benvenuti schiaccia il -2 a 26” dal 40’ e dopo il time-out di Ciocca Ferri mette i due liberi del nuovo +4 Bergamo, Fabi trova la tripla miracolosa del -1 a 10” dalla sirena, Sanna fa 0/2 dalla lunetta ma non c’è più tempo per la Viola per cercare il tiro della vittoria. La spunta Bergamo 69-68.

Bergamo Basket 2014-MetExtra Viola Reggio Calabria 69-68 (21-21, 28-42, 45-54)

Bergamo Basket 2014: Ferri 2, Solano 11, Cazzolato 2, Sergio 14, Bergstedt 13; Mascherpa 9, Bozzetto 7, Fattori 2, Sanna 9, Bedini n.e., Piccoli n.e., Ricci n.e.. All. Ciocca

MetExtra Viola Reggio Calabria: Caroti 6, Agbogan 11, Taflaj 8, Fabi 12, Pacher 15; Rossato 8, Baldassare 2, Benvenuti 6, Roberts n.e., Passera n.e.. All. Calvani




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »