12
Dic
2021

Savoldelli+Dell’Agnello, la WithU Bergamo batte Crema

Una caparbia WithU Bergamo batte 87-80 la Green Up Crema nella 12^ giornata di Serie B Old Wild West, al termine di una gara dove gli uomini di Cagnardi – dopo essere stati sotto di 13 lunghezze nel secondo periodo – risalgono grazie alla difesa e alla serata da incorniciare del duo Savoldelli-Dell’Agnello. La coppia produce 51 punti, di fatto immarcabili dai pari ruolo di Crema, e consente a Bergamo di portarsi a casa i due punti. Ma vanno sottolineate le prove di Bedini, essenziale per tutto il primo tempo, e di Cagliani, classe 2003, che con il suo ingresso in campo nel secondo quarto ha dato nuova linfa ai blu-arancioni. La WithU resta settima in classifica, e sabato 18 dicembre andrà a far visita alla lanciatissima Juvi Cremona nell’ultima gara del 2021.

Dell’Agnello lancia la WithU, ma Crema prende il comando con le triple di Esposito e Montanari (6-12 al 4’). Con i primi cambi Bergamo trova linfa da Bedini, auotre di sei punti, le difese salgono di livello ed i blu-arancioni restano in scia; sul finale di quarto è Ziviani che permette a Crema di riprendersi tre lunghezze di vantaggio (15-18 al 10’), la WithU mette il naso avanti con Savoldelli ma cinque punti filati di Venturoli danno a Crema il +6 (22-28 al 13’). Bergamo trova un ottimo Bedini, ma dall’altra parte Ziviani sa far male e Cagnardi si ritrova a dover gestire i tre falli di Ihedioha. Il coach di casa vara il quintetto piccolo, Ziviani e Montanari puniscono per il +13 esterno (24-37 al 17’), allora la mossa è inserire in campo Cagliani, che in difesa tiene alla grande e ripaga della scelta. Dell’Agnello dà la scossa con sei punti praticamente consecutivi, Sodero si iscrive decisamente al match e la WithU torna a -4, prima del sigillo di Savoldelli cha vale il 39-41 a metà gara.

La partita si infiamma sin dai primi posssessi della ripresa, Savoldelli sigla quattro punti in fila a cui risponde Esposito, Dell’Agnello e Savoldelli colpiscono dall’arco per il +5 Bergamo (49-44 al 25’). Crema non molla, Montanari e Venturoli ribaltano il risultato, Negri fa la voce grossa rimettendo la WithU avanti (56-50 al 28’) ed il break dei padroni di casa non si esaurisce, perché Savoldelli si conferma in stato di grazia e firma il +12 prima dell’ultimo riposo (64-52 al 30’). La WithU sigilla il suo successo nei primi 5’ della quarta frazione, dove la coppia Savoldelli-Dell’Agnello fa spellare le mani ai presenti al Palazzetto (75-58 al 35’). Crema però è dura a morire, e trova con Venturoli e Montanari le triple che la riportano addirittura a -7 con 1’30” da giocare. Ci sono però i liberi del capitano bergamasco a scacciare brutti pensieri, la WithU festeggia la settima vittoria in campionato chiudendo 87-80.

WithU Bergamo-Green Up Crema 87-80 (15-18, 39-41, 64-52)

WithU Bergamo: Savoldelli 29 (7/9, 2/6), Sodero 7 (1/3, 1/7), Negri 5 (0/1, 1/5), Dell’Agnello 22 (7/9, 2/3), Ihedioha 11 (3/6, 1/2); Bedini 9 (2/2), Manenti 2 (1/1), Isotta (0/2), Cagliani 2 (1/1), Rota n.e., Gherardi n.e., Piccinni n.e.. All. Cagnardi

Green Up Crema: Montanari F. 22 (2/8, 5/7), Cernivani 14 (5/5, 0/4), Venturoli 16 (2/3, 4/7), Esposito 9 (0/2, 2/4), Seck 6 (2/7); Konteh, Del Sorbo (0/2 da tre), Ziviani 13 (4/5, 1/3), Bianconi n.e., Russo n.e., Carinelli n.e., Mercado n.e.. All. Ghizzinardi

Tiri liberi: WithU Bergamo 22/25, Green Up Crema 14/19

Rimbalzi: WithU Bergamo 32 (Dell’Agnello, Sodero 6), Green Up Crema 30 (esposito, Seck 6)

Assist: WithU Bergamo 13 (Savoldelli 6), Green Up Crema 15 (Esposito 6)

Usciti per 5 falli: Del Sorbo, Esposito (Green Up Crema)

Spettatori: 200 circa

[Domenica 12 dicembre 2021]




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »