12
Ott
2016

PROVE GENERALI DI STAGIONE REGOLARE

Weekend alquanto impegnativo quello affrontato dalla compagine U14 Elitè griffata Bergamo Basket 2014: infatti sia sabato che domenica il nostro gruppo 2003 ha passato i pomeriggi in palestra affrontando due amichevoli tutt’altro che semplici, simulando quelli che saranno poi gli impegni che la squadra bergamasca dovrà affrontare settimanalmente per tutto il corso della stagione, essendo iscritta sia al campionato U14 Elitè che U15 Regionale.
Nel pomeriggio di sabato, tra le mura del PalaTerno, il team giallonero ha incrociato le armi contro i parietà di Bernareggio, anch’essi partecipanti al campionato U14 Elitè, nonché una delle squadre più accreditate a guadagnarsi le prime posizioni in classifica. I nostri portacolori iniziano il match con il piede sbagliato, giocando i primi minuti in totale confusione e intimiditi dal pressing avversario. Nella seconda frazione finalmente i bergamaschi si sciolgono e iniziano a macinare gioco proprio come chiede coach Petitto, subendo meno la pressione ospite e impensierendo la difesa bernareggese con un buon movimento senza palla, decisi 1vs1 e qualche penetra e scarica per ottenere buoni tiri, mettendo in evidenza un Casanova dalla mano infuocata. Nei periodi centrali la partita è alquanto incerta, con entrambe le squadre a dar battaglia senza esclusione di colpi, ma avvicinandosi alla fine sale in cattedra Bernareggio, che grazie al proprio talento e alla fisicità, prende in mano le redini del match, spingendo nuovamente sull’acceleratore.
Dopo meno di 24 ore Bergamo Basket 2014 è di nuovo in campo, questa volta al Centro Sportivo Italcementi, per affrontare la squadra U15 regionale di Brembate Sopra. Anche qui l’avvio non è dei migliori, con i gialloneri che giocano con un po’ di sufficienza e senza imporre il loro ritmo e con lo staff tecnico costretto al time out per scuotere gli atleti. Al rientro in campo BB14 mostra una reazione, con un Ortelli grintoso che si getta su ogni pallone e Ranica che ripete la buona prestazione del giorno prima alternandosi sia in cabina di regia che come finalizzatore in 1vs1. In difesa, nonostante un anno di meno, i padroni di casa non si lasciano sovrastare a rimbalzo, ma qualche disattenzione di troppo permette a Brembate di segnare alcuni evitabili canestri in contropiede.
Nel complesso due amichevoli impegnative e difficili per diversi motivi, che hanno messo in mostra sia i pregi dei nostri piccoli gialloneri che alcuni difetti da migliorare durante le prossime settimane. Si è avuto così un piccolo assaggio di quello che ci aspetta quest’anno, sta a noi ora tornare in palestra e lavorare per farci trovare pronti già domenica 16 Ottobre per la prima partita ufficiale del campionato U14 Elitè contro una delle migliori 4 squadre dello scorso anno, la Pallacanestro Cantù.



ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »