07
Dic
2018

PREVIEW 11. GIORNATA SERIE A2 OLD WILD WEST | ZEUS ENERGY GROUP RIETI-BERGAMO

Dopo la sosta forzata, imposta dalle gare delle rappresentative nazionali, Bergamo si rituffa nel campionato andando a far visita alla Zeus Energy Group Rieti per l’undicesima giornata di Serie A2 Old Wild West. I laziali sono reduci dall’exploit della scorsa giornata, quando nel lunch match si sono imposti in casa della capolista Virtus Roma, proseguendo quindi nel buon momento che li ha visti trionfare in quattro delle ultime cinque uscite. Dall’altra parte Bergamo arriva all’appuntamento forte dei quattro successi consecutivi ottenuti nel mese di novembre: si prospetta una sfida avvincente – come da abitudine nel girone Ovest –  tra due formazioni che fanno dell’intensità una delle loro armi migliori. Un dato su tutti: Rieti presenta la miglior difesa del girone (70.7 punti subiti), e in più potrà contare sull’apporto del numeroso pubblico amico. Per Bergamo – quindi – sarà un altro test probante, il primo di un tour de force che porterà Sergio e compagni a giocare cinque gare in venti giorni.

I laziali hanno cambiato pelle da inizio anno: perso per infortunio J.J. Frazier dopo sole quattro giornate, folletto visto lo scorso anno a Treviglio, Rieti ha inserito il playmaker inglese Adegboye (9 punti e 2.3 assist nelle tre gare sin qui disputate). Insieme a lui nello starting five dovrebbe esserci spazio per Tomasini, play/guardia bergamasco classe 1993, pronto a fare il rientro sul parquet dopo due giornate di assenza. Le due ali sono Toscano e Jones, entrambi grandi protagonisti del blitz del PalaLottomatica; soprattutto Jones andrà tenuto d’occhio (24 punti la scorsa settimana, 18.3 punti di media nelle prime 10 giornate), un giocatore talentuoso e dall’enorme esperienza anche a piani più alti. Chiude il quintetto Gigli, altro giocatore di grande esperienza. Dalla panchina il classe 1999 Bonacini, playmaker in prestito da Reggio Emilia, e Casini – veterano italo-argentino classe 1980 – a dare il cambio alle guardie, Conti e Carenza negli spot 3 e 4, mentre l’altro classe 1999 Nikolic, scuola Treviso, è la prima alternativa ai lunghi titolari. Sulla panchina di Rieti siede Alessandro Rossi, confermato dopo la scorsa stagione in cui aveva preso il posto di Nunzi a campionato in corso.

Coach Dell’Agnello inquadra la sfida: <<La pausa ci è servita per guarire da qualche acciacco e prenderci un po’ di riposo, anche se avrei preferito evitarla visto l’ottimo momento. Rieti è una squadra diversa dalle ultime affrontate: una squadra solida, che difende, per certi versi molto simile a noi, per cui dovremo fare una partita diversa rispetto a quella di Trapani. Il ritmo sarà un aspetto importante: i laziali prediligono ragionare, e noi dovremo essere bravi nell’alzare la velocità della partita quando ne avremo l’opportunità.>>

Arbitri dell’incontro i signori Calogero Cappello di Porto Empedocle (AG), Angelo Valerio Bramante di San Martino Buon Albergo (VR) e Simone Patti di Montesilvano (PE)

Palla a due domenica 9 dicembre 2018 alle ore 18.00 presso il PalaSojourner di Rieti. Diretta prevista su LNP TV per gli abbonati a LNP TV PASS.

Guarda l’intervista pre-partita a Sandro Dell’Agnello

 

[Venerdì 7 dicembre 2018]




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica watches
    «
    »