06
Giu
2022

Pazzesca WithU Bergamo, rimonta da -14 nell’ultimo quarto e porta a gara-5 Cividale!

La WithU Bergamo mette a segno una rimonta da urlo, e batte in gara-4 di semifinale Play-Off la Gesteco Cividale col punteggio di 68-61. I blu-arancioni, finiti a -14 ad inizio ultimo quarto, risalgono furiosamente trascinati da un Savoldelli letale negli ultimi 9’ di gioco, e portano la serie alla “bella”. Cividale, dopo aver girato a proprio favore la sfida nel terzo quarto, si blocca di colpo perché dall’altra parte c’è una Bergamo che mai ha mollato un secondo. L’epilogo di questa entusiasmante sfida sarà mercoledì 8 giugno al PalaGesteco di Cividale, dove i ragazzi di coach Cagnardi proveranno a togliersi l’ennesima soddisfazione stagionale.

Parte meglio Cividale, ma la WithU sfrutta bene un fallo anti-sportivo fischiato a Mouaha (4-6 al 3’). I padroni di casa prendono la testa del match con Simoncelli e l’apporto di Dell’Agnello, nonostante i due falli a carico, pure Bedini entra subito nel match (15-10 al 7’); Cividale soffre a resta dietro, la WithU invece è centrata sia in attacco che soprattutto in difesa (19-13 al 13’), ma due fiammate di Mouaha e Rota riportano i friulani a contatto (22-21 al 17’). Miani firma il sorpasso all’interno di un break di 0-8, break che viene allungato da Paesano e Chiera fino al 22-28 con cui si chiude il primo tempo.

Cividale allunga subito in avvio di ripresa: Rota, Battistini e Mouaha regalano ai suoi il primo vantaggio in doppia cifra (24-37 al 24’), la WithU si aggrappa a Dell’Agnello, Simoncelli ed Isotta ma non riesce a rientrare (34-45 al 30’). Almansi firma il massimo vantaggio ospite in apertura di quarto quarto (36-50 al 31’), ma quando la gara sembra aver imboccato la strada del Friuli, Bergamo risorge: la spinta la dà un immenso Savoldelli, che apre un parziale di 19-0 che ribalta completamente la partita (55-50 al 35’). Cividale è tramortita, Isotta ci mette due bombe ed i primi punti di Sodero valgono il +6 interno a 2’ dalla fine. Battistini dimezza il gap con un gioco da tre punti, ma dall’altra parte prima Simoncelli e poi ancora Savoldelli dall’arco firmano i canestri che valgono la vittoria. In un tripudio di entusiasmo la WithU Bergamo batte 68-61 Cividale, e mercoledì 8 giugno al PalaGesteco ci sarà la resa dei conti.

WithU Bergamo-UEB Gesteco Cividale 68-61 (15-11, 22-28, 34-45)

WithU Bergamo: Savoldelli 16 (3/4, 3/6), Simoncelli 17 (1/3, 3/11), Sodero 2 (1/2, 0/1), Bedini 4 (2/5, 0/1), Dell’Agnello 19 (6/8, 0/1); Cagliani (0/2 da tre), Isotta 10 (2/5, 2/5), Manenti (0/1), Ihedioha n.e., Rota n.e., Piccinni n.e.. All. Cagnardi

UEB Gesteco Cividale: Rota 13 (0/3, 2/7), Chiera 2 (0/2, 0/3), Mouaha 16 (2/3, 1/7), Battistini 9 (4/9, 0/4), Paesano 5 (2/5, 0/3); Miani 5 (1/1, 1/4), Almansi 9 (1/1, 2/4), Ohenhen (0/2), Cassese 2 (1/3, 0/2), Micalich n.e., Frassineti n.e., Cautiero n.e.. All. Pillastrini

Tiri liberi: WithU Bergamo 14/15, UEB Gesteco Cividale 21/28

Rimbalzi: WithU Bergamo 37 (Dell’Agnello 10), UEB Gesteco Cividale 43 (Miani, Battistini 9)

Assist: WithU Bergamo 11 (Savoldelli 5), UEB Gesteco Cividale 10 (Chiera 3)

Usciti per 5 falli: Isotta (WithU Bergamo), Mouaha (UEB Gesteco Cividale)

Spettatori: 817

[Lunedì 6 giugno 2022]




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »