08
Lug
2016

Nota del Pres. Massimo Lentsch

Schermata-2015-11-27-alle-22.48.41-copia

Di seguito riportiamo una nota di Massimo Lentsch, presidente della Co.Mark Bergamo Basket 2014, sui recenti accadimenti riguardanti il sodalizio cittadino.

Non tutto il male vien per nuocere”. Questo quanto scritto da un amico giornalista in chiusura di un articolo riguardante la ben nota questione, ed è questo il concetto da cui intendiamo ripartire. Mi sforzerò, o meglio ci sforzeremo di considerare e “metabolizzare” l’affaire Scafati che tanto ci ha penalizzato in questi giorni come una delle tante difficoltà disseminate sul cammino ambizioso che abbiamo intrapreso, quello che porta alla Serie A2 ma soprattutto alla doverosa ribalta che il basket bergamasco a tinte giallo-nere merita. Il comunque glorioso finale di stagione vs. l’Apu Gsa Udine, ma ancor di più questo cocente smacco non ascrivibile al nostro comportamento, sapranno darci quelle motivazioni ulteriori, quelle energie speciali che risulteranno determinanti nella stagione sportiva 2016-2017, in particolar modo nel rush finale dei play-off che ci vedrà sicuri protagonisti. Come già nel mio lavoro, anche in ambito sportivo voglio trasformare ogni problematica – per quanto ispida e pungente – in una risorsa inaspettata, o addirittura nella chiave di volta emotiva che vale il traguardo finale.

Ufficio Stampa Bergamo Basket 2014




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica watches
    «
    »