08
Nov
2021

La WithU Bergamo fa la voce grossa a Bologna

Successo roboante della WithU Bergamo, che si impone di forza in casa dell’Allianz Bank Bologna con il punteggio di 77-106. Una gara decisa nei primi 20’ di gioco, dove Savoldelli e compagni stritolano i padroni di casa, mettendo a referto 64 punti. Un festival blu-arancione, dove tutti i giocatori recitano la loro parte, a turno: da Sodero a Negri passando per Ihedioha, poi Dell’Agnello, Manenti ed Isotta, sempre guidati dalla lucidità di capitan Savoldelli. Con questo successo la WithU archivia le ultime due gare e si mantiene nel gruppetto delle terze dietro Mestre e Cividale: prossimo impegno per i ragazzi di coach Cagnardi la gara interna di sabato 13 novembre contro Desio.

Nei primi 150” è Sodero-show: otto punti del numero 21 danno il primo vantaggio alla WithU (4-13 al 4’), rafforzato anche da un paio di palle recuperate in difesa. Fucka è obbligato al primo time-out, ma la WithU non si ferma e Ihedioha è chirurgico nel portare i blu-arancioni a +12; Bologna si mette a zona, punita due volte nel giro di pochi secondi da Negri (10-25 al 7’), e nonostante il quintetto giovanissimo Bergamo resta in controllo del match. I padroni di casa accorciano solamente a fino primo quarto (17-29 al 10’), ma non danno l’idea di poter rientrare in partita, anche perché si mette in moto Dell’Agnello – con otto punti ad inizio quarto – che replica ad ogni canestro casalingo. La WithU ritocca il massimo vantaggio a metà frazione sul +19, sfruttando anche l’ottimo impatto di Manenti, e sfonda in maniera fragorosa con Savoldelli ed Isotta, anch’esso protagonista di una striscia di nove punti filati, che danno alla WithU il +30 all’intervallo lungo (34-64 al 20’).

Di fatto la gara si chiude qui, perché di rientro dagli spogliatoi Bergamo non vuole decelerare, anzi. Sodero è puntuale dall’arco ed i contropiedi si sprecano (45-78 al 25’); Cagnardi ruota i suoi che non perdono mai di intensità (57-90 al 30’), e nell’ultimo quarto il tecnico bergamasco dà spazio ai più giovani. Il margine non cala mai, e la WithU può navigare col pilota automatico fino al 40’. Al PalaSavena finisce 77-106 in favore dei blu-arancioni.

Allianz Bank Bologna-WithU Bergamo 77-106 (17-29, 34-64, 57-90)

Allianz Bank Bologna: Resca 5 (0/3, 1/2), Galassi 12 (2/4, 2/5), Graziani 22 (6/12, 1/3), Rossi 4 (1/4, 0/3), Beretta 7 (3/4); Fontecchio 7 (2/3, 0/2), Hidalgo 8 (2/6, 1/5), Tilliander 2 (1/3, 0/2), Felici 5 (1/2), Oyeh 5 (2/2), Lanzarini, Tripodi. All. Fucka

WithU Bergamo: Savoldelli 6 (2/3), Sodero 16 (1/1, 4/8), Negri 23 (3/6, 3/4), Dell’Agnello 14 (6/8), Ihedioha 6 (2/3); Bedini 6 (1/2), Isotta 9 (3/8, 1/3), Dembelè 7 (2/5), Cagliani 3 (1/1, 0/1), Manenti 16 (7/8), Piccinni, Mora n.e.. All. Cagnardi

Tiri liberi: Allianz Bank Bologna 22/34, WithU Bergamo 26/33

Rimbalzi: Allianz Bank Bologna 36 (Beretta 6), WithU Bergamo 38 (Negri, Isotta 7)

Assist: Allianz Bank Bologna 11 (Hidalgo 5), WithU Bergamo 27 (Dell’Agnello 10)

Usciti per 5 falli: nessuno

Spettatori: 70

[Lunedì 8 novembre 2021]




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »