10
Gen
2021

La WithU Bergamo accarezza il colpaccio, ma la Bertram Tortona rimane imbattuta

Non riesce l’impresa alla Withu Bergamo, che per 30’ sogna il colpaccio contro la capolista Bertram Tortona ma deve subire l’ennesima battuta d’arresto di questa stagione. I piemontesi sbancano il PalaAgnelli con punteggio di 67-78 e si mantengono imbattuti in stagione, ma per tre quarti soffrono la buona difesa giallonera e la voglia di rivalsa di Zugno e compagni. Solo nel finale la maggiore esperienza dei bianconeri esce prepotente, grazie a CannonTavernelli e Sanders: per Bergamo c’è la solida prova di Easley e gli sprazzi di Purvis, ma anche stavolta manca un centesimo per fare una lira. Domenica prossima scontro importante a Trapani, una gara già cruciale per quanto riguarda le zone meno nobili della classifica.

Da Campo ed Easley sono protagonisti dell’avvio giallonero, i loro canestri mandano avanti la Withu (12-7 al 5’). L’ala di casa spende due falli ma Bergamo è in partita ed Easley fa la voce grossa sotto canestro; Tortona resta attaccata con i suoi americani (18-17 al 10’), all’interno di una gara che non è ancora decollata del tutto. Mascolo sigla il primo vantaggio esterno, e la sua striscia permette a Tortona di prendersi il +5 a metà frazione. Si segna poco, Bergamo fatica contro la zona ospite e si affida alla vivacità dei suoi piccoli per stare in scia, ma paga dazio da Ambrosin, le cui due triple consecutive spingono Tortona al +7 (26-33 al 17’). I gialloneri trovano la parità grazie a Purvis ed Easley, che esalano il contro-break di 7-0, prima che la tripla a fil di sirena di Zugno fissi il risultato sul 38-35 all’intervallo lungo.

Severini si prende la scena ad inizio ripresa, Tortona mette la freccia ma Bergamo è lì (42-43 al 24’). Gli ospiti restano Rolex replica avanti grazie a Sanders, ma subiscono l’ennesimo break di Bergamo, propiziato da PurvisEasley e Bedini (54-49 al 28’); Bergamo va all’ultimo intervallo avanti di tre lunghezze sul 56-53, dall’altra parte Gazzotti fissa il nuovo +1 esterno dall’arco rafforzato da CannonPurvis e Tavernelli mantengono inalterato il divario (58-61 al 35’), ma Cannon nel pitturato è una sentenza e la sua presenza permette a Tortona di scappare nel giro di un paio di minuti sul +9. Bergamo prova a non uscire dal match con i liberi di Easley (60-67 al 37’), lo stesso Easley Zugno accorciano fino al -5 con 2’ da giocare, ma il capitano giallonero si vede fischiato un fallo antisportivo che di fatto chiude il match. I liberi di Tavernelli Sanders chiudono la partita, al PalaAgnelli finisce 67-78 in favore della Bertram Tortona.

Withu Bergamo-Bertram Tortona 67-78 (18-17, 38-35, 56-53)

Withu Bergamo: Zugno 10 (2/8, 2/5), Purvis 14 (3/5, 2/9), Da Campo 9 (2/4, 1/4), Pullazi 5 (2/6, 0/2), Easley 18 (7/8, 0/1); Vecerina (0/2, 0/1), Masciadri 4 (2/2, 0/1), Bedini 3 (1/2 da tre), Parravicini (0/1, 0/3), Seck 4 (1/1), Siciliano n.e., Aiello n.e.. All. Calvani

Bertram Tortona: Mascolo 18 (3/10, 2/2), Sanders 16 (3/6, 3/6), Ambrosin 11 (0/2, 2/6), Severini 5 (1/4, 1/3), Cannon 15 (5/10, 0/1); Tavernelli 10 (1/3, 0/1), Gazzotti 3 (0/4, 1/5), Fabi n.e., Sackey n.e., Rota n.e.. All. Ramondino

Tiri liberi: Withu Bergamo 11/12, Bertram Tortona 25/29

Rimbalzi: Withu Bergamo 40 (Easley 14), Bertram Tortona 43 (Cannon 10)

Assist: Withu Bergamo 13 (Pullazi, Zugno 4), Bertram Tortona 9 (Sanders, Cannon, Tavernelli, Ambrosin 2)

Usciti per 5 falli: Parravicini (Withu Bergamo)

Spettatori: gara disputata a porte chiuse

[Domenica 10 gennaio 2021]




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    «
    »