31
Gen
2021

La rimonta della WithU Bergamo si ferma al -2, al PalaAgnelli passa la BCC Treviglio

Il derby orobico va alla BCC Treviglio, che espugna il PalaAgnelli con il punteggio di 73-76. La Withu Bergamo, sotto anche di 19 lunghezze ad inizio di ripresa, trova la furiosa rimonta che però si ferma al -2; dopo un primo tempo sotto tono, gli uomini di Calvani rialzano la testa e riescono ad arrivare in volata a giocarsi la vittoria. Non basta la coppia Zugno-Pullazi, autori entrambi di 16 punti, per Treviglio ci sono i 24 di Borra, MVP del match, ed i 16 di Pepe. Non c’è tempo per rifiatare, mercoledì 3 febbraio i gialloneri saranno chiamati ad un nuovo impegno in casa dell’Edilnol Biella, rinfrancata da due successi consecutivi.

Dopo un inizio da mani fredde, Treviglio pigia il piede sull’acceleratore: le triple di Reati e Pepe danno il primo vantaggio ospite (6-14 al 5’), Frazier mantiene il margine ma Bergamo risponde con la prima tripla di Pullazi. Treviglio resta in controllo grazie a Borra, i primi cambi del match non cambiano l’inerzia, anzi gli ospiti allungano con Nikolic fino al +10. I canestri di Pullazi e Borra fissano il punteggio di 15-22 al 10’, ed il lungo trevigliese è il protagonista dello strappo ad inizio secondo quarto con sei punti consecutivi (17-28 al 13’). Calvani chiama i suoi, ma Pepe sa far male da fuori per il +12 esterno a metà frazione. La Withu fatica a trovare soluzioni pulite in attacco ed i soli liberi di Pullazi servono per non concedere ai biancoblu di dilagare. Cagnardi trova dalla panchina anche i punti di D’Almeida (25-39 al 18’) ed il margine di +14 si mantiene all’intervallo lungo, con Treviglio che va negli spogliatoi sul 29-43.

Gli ospiti rientrano bene dal riposo, il solito Borra firma il massimo vantaggio sul +19 (31-50 al 23’), e dopo un momento di smarrimento la Withu si riprende: le triple di Zugno ed un gioco da tre punti di Pullazi permettono ai gialloneri di tornare a -11 (44-55 al 27’). Purvis scuote ulteriormente i suoi, Bergamo si riaffaccia sotto la doppia cifra di svantaggio dopo tanto tempo e Masciadri inchioda la tripla del -6, obbligando Cagnardi al time-out. Gli ospiti piazzano il nuovo mini-break in chiusura di frazione con Frazier e Nikolic per il +10 al 30’ (51-61), ma Bergamo non cede: Parravicini sigla due triple, che si aggiungono ai canestri di Masciadri e Purvis per il nuovo -6 (61-67 al 34’), dall’altra parte è Nikolic che dà respiro a Treviglio. Bergamo non muore, Pullazi e Zugno tengono vivo il match, e tocca ad Easley mettere il -3 con 100” da giocare, riaprendo tutti i giochi. Gli ospiti faticano, trovano solo un libero di Borra a cui replica subito Parravicini per il 73-75, Pepe fa 1/2 dalla lunetta con 7” da giocare e sull’ultimo possesso giallonero la tripla di Purvis non trova fortuna. Al PalaAgnelli finisce 73-76 in favore della BCC Treviglio.

Withu Bergamo-BCC Treviglio 73-76 (15-22, 29-43, 51-61)

Withu Bergamo: Zugno 16 (2/7, 4/5), Purvis 14 (4/16, 0/3), Da Campo (0/1 da tre), Masciadri7 (2/3, 1/2), Easley 10 (4/8); Pullazi 14 (2/6, 1/1), Vecerina 2 (1/3, 0/1), Seck, Parravicini 10 (1/2, 2/5), Bedini (0/1), Riboli n.e., Siciliano n.e.. All. Calvani

BCC Treviglio: Frazier 10 (1/6, 2/5), Pepe 16 (1/5, 4/11), Reati 5 (1/7 da tre), Nikolic 11 (1/5, 3/4), Borra 24 (11/15, 0/2); Sarto (0/2 da tre), Bogliardi 2 (1/3, 0/1), Lupusor, D’Almeida 8 (4/6), Manenti n.e., Amboni n.e., Corini n.e.. All. Cagnardi

Tiri liberi: Withu Bergamo 17/17, BCC Treviglio 8/14

Rimbalzi: Withu Bergamo 39 (Easley, Pullazi 9), BCC Treviglio 44 (Borra 11)

Assist: Withu Bergamo 10 (Purvis 3), BCC Treviglio 19 (Nikolic 6)

Usciti per 5 falli:

Spettatori: gara disputata a porte chiuse

[Domenica 31 gennaio 2021]




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    «
    »