18
Mar
2016

LA CORSA AI PLAYOFF

Mancano 5 giornate al termine della stagione regolare e, salvo clamorosi ribaltoni, 7 delle 8 partecipanti ai playoff sono sostanzialmente definite. In rigoroso ordine di classifica: Gsa Udine (44 punti), Co.Mark BB14 (42 punti), Gagà Orzinuovi (42 punti), Urania Milano (34 punti), Gimar Lecco (32 punti), Erogasmet Crema (32 punti) e Banca Pop. Vicenza (28 punti). Bagarre per l’ultimo posto disponibile con 5 squadre racchiuse in 4 punti: Rimadesio Desio (22 punti), Broetto Padova (22 punti), Coelsanus Varese (20 punti), Vivigas Alto Sebino (18 punti) e Fiorentina Basket (18 punti). Se, come detto, 7 degli 8 posti sono assegnati, grande incertezza invece per le posizioni in classifica che andranno a definire la griglia dei playoff ed il conseguente fattore campo per le prime 4. Tutte le squadre sono coinvolte: chi sta in alto deve guardarsi le spalle dalle inseguitrici ma, a sua volta, può tentare la rincorsa a chi la precede, considerando anche la quantità di scontri diretti che il calendario mette in programma nelle ultime cinque giornate. In casa Co.Mark tutto è ancora possibile, soprattutto in vista del match clou di domenica contro Orzinuovi: Udine è avanti di due soli punti (scontri diretti in parità, ma differenza canestri a favore dei bianconeri friulani), mentre con i pari classifica di Orzinuovi, i gialloneri sono, negli scontri diretti, 1-0 (+3 nella differenza canestri). Alle spalle della squadra di coach Ciocca, l’aggancio sembra mission impossible per Urania Milano che è staccata di 8 punti ed è sotto 0-2 negli scontri diretti. In sintesi la BB14 arriverà ai playoff occupando verosimilmente una delle prime tre posizioni: ai ragazzi in giallonero il compito di regalare ai tifosi la posizione più alta!




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica watches
    «
    »