01
Mar
2015

LA CO.MARK BB14 SI IMPONE SU LUGO: PLAYOFF SEMPRE PIU’ VICINI

Serie B, girone B, 9’ giornata di ritorno

CO.MARK BERGAMO BASKET 2014-ORVA LUGO

87-79

 (18-19, 27-18, 22-13, 20-29)

.

BB14: Bona 20, Mercante 6, Magini 7, Chiarello 13, Zanelli 6, Deleidi ne, Cortesi 19, Guffanti 2, Azzola 3, Masper 11.  All. Galli Alessandro

Statistiche di squadra: TL 11\12, T2 20\36, T3 12\31, rimb 40, ass 18, pp 15, pr 4

 

Lugo: Ruini 15, Villani 16, Pederzini 5, Bei 26, Chiappelli 10, Montanari 5, Bertocco ne, Baroncini ne, Legnani, Farioli 2.  All. Galetti Gianluigi

Statistiche di squadra: TL 10\11, T2 18\40, T3 11\26, rimb 26, ass 16, pp 10, pr 5

 

Arbitri i sigg. Ciregna e Meloni

 

Vittoria che sa di playoff quella che coglie la Co.Mark Bergamo Basket 2014, brava a imporsi fra le mura amiche sulla Orva Lugo e a salire, da sola, al settimo posto in classifica.

La partita con Lugo si dimostra, come nelle previsioni della vigilia, non facile, con i romagnoli pronti a giocarsi le loro probabili ultime chance di giocare la post season. Dopo un primo quarto in sostanziale equilibrio, i bergamaschi aumentano il proprio livello di gioco nel secondo e terzo parziale, riuscendo poi a controllare nell’ultimo l’estremo tentativo di rientro degli ospiti.

Si affida al solito quintetto di partenza coach Galli, che schiera così per la palla a due Magini, Bona, Mercante, Cortesi e Chiarello, a cui coach Galetti replica con Ruini, Villani, Pederzini, Chiappelli e Bei. Inizio scoppiettante per i rispettivi attacchi, con Cortesi che realizza i primi otto punti gialloneri e le triple di Chiappelli e Bei che portano avanti 11-8 gli ospiti al 3’ minuto di gioco. Bona e Chiarello dimostrano subito di essere in partita, ma sono tre punti di Pederzini a siglare il vantaggio biancoverde (18-19) al termine dei primi dieci minuti.

L’ottimo ingresso in campo di Masper coincide con il primo allungo della Co.Mark: il pivot di Ponte San Pietro fa il vuoto a rimbalzo e con cinque punti di fila riporta avanti gli orobici (23-19 al 12’). Magini e Zanelli realizzano dalla lunga distanza, mentre la Orva si affida ad un inspirato Bei, che insieme a Montanari tengono a contatto Lugo (35-30 Bergamo al 17’). Bona si conferma giocatore da finali di quarto, realizzando due canestri nell’ultimo minuto di gioco e mandando le squadre negli spogliatoi con la BB14 in vantaggio 45-37.

Piglio giusto quello messo in campo dai bergamaschi nel terzo quarto: difesa attenta e un’oculata gestione del ritmo le armi in più dei gialloneri, che con Bona e Chiarello allungano (56-44 al 25’). Lugo cerca di mischiare le carte in tavola alternando le proprie difese a zona, ma l’attacco giallonero è in ritmo e trova sempre buone soluzioni: le triple di Mercante, Cortesi e Azzola permettono di chiudere la terza frazione di gioco con quello che sembra un rassicurante 67-50.

Bastano due minuti dell’ultimo quarto però a far capire ai gialloneri che la partita è tutt’altro che terminata: Villani, Bei e Chiappelli confezionano in due minuti un parziale di 10-0 che rimette tutto in discussione, riportando in singola cifra lo svantaggio ospite (67-60 BB14 al 32’). Sono cinque liberi di Bona a ridare fiducia e inerzia alla Co.Mark (72-60 al 34’), che con autorevolezza gestisce poi gli ultimi minuti di gioco, trovando ancora una volta dai 6.75 , con Zanelli e Mercante, i canestri della definitiva sicurezza.

A quota 26 punti e a sei giornate dal termine della regular season, la Co.Mark BB14 mantiene quattro punti di vantaggio (e lo scontro diretto a favore) su Lecco, attualmente nona in classifica. Un bel vantaggio che non deve però distogliere le attenzioni dai prossimi impegni, a cominciare dalla prossima partita, in programma a Crema fra quindici giorni.

 

Soddisfatto coach Galli: “Tassello importante nella nostra corsa ai playoff. Siamo nel gruppone delle squadre che contano e cercheremo nelle prossime gare di migliorare ulteriormente la nostra classifica. Oggi siamo stati bravi ad affrontare situazioni tattiche non convenzionali, muovendo sempre bene la palla in attacco e fornendo una prestazione offensiva di rilievo.”

 

Parole di elogio anche da parte del Direttore Tecnico BB14, Franco Meneghel: “Abbiamo sfruttato il turno di riposo di settimana scorsa nel migliore dei modi, riuscendo a preparare al meglio la partita di oggi. Siamo stati attenti, concentrati e ognuno ha portato il proprio importante mattoncino. Un bel segnale per le prossime sfide che ci attendono.”

 

 

Serie B, girone B, 9’ giornata di ritorno

Eternedile Bologna-Rimadesio Desio                  73-34

Urania Milano-Erogasmet Crema                         65-62

Gagà Orzinuovi-Tramec Cento                               91-90

GSA Udine-Friuladria Pordenone                         72-62

Vivigas Alto Sebino-Bk Lecco                                 55-78

TFL Arzignano-Contadi Castaldi Montichiari      60-59

 

La classifica

Cento e Udine punti 36,  Fortitudo punti 32, Montichiari* e Urania* punti 30, Orzinuovi* punti 28,  Co.Mark BB14* punti 26, Pordenone* punti 24, Lecco punti 22,  Lugo e Crema*punti 18, Alto Sebino punti 16, Desio* punti 10, Arzignano* punti 6, Trieste* punti 4.

*una partita in meno




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »