18
Gen
2021

La beffa è servita, a Trapani la WithU Bergamo è sconfitta di un punto

Nell’ennesima volata stagionale, la Withu Bergamo viene sconfitta 90-89 dalla 2B Control Trapani nella 13^ giornata di Serie A2 Old Wild West. Un finale beffardo, nel quale Bergamo trova il canestro dei supplementari con Masciadri a fil di sirena, prima che gli arbitri certifichino che il canestro sia da 2 punti e non da 3. E dire che la Withu gioca una gara gagliarda: prima finisce sotto, anche di 15 lunghezze, poi rimonta pazientemente fino alla parità al termine del primo tempo, sorpassa nel terzo quarto e dà vita ad un testa-a-testa palpitante nel finale. Trapani può ringraziare un ottimo Miller, 27 punti, ed un Corbett da 21 punti, mentre per Bergamo c’è la miglior prestazione stagionale di Purvis (25 punti e 10/12 dal campo), e non bastano altri quattro uomini in doppia cifra. Domenica 24 gennaio altra trasferta in programma, questa volta in casa dell’Old Wild West Udine.

I padroni di casa scattano forte, approfittando di tre palle perse consecutive da Bergamo, ma dopo un time-out di Calvani i gialloneri si rimettono in scia (10-9 al 5′). Trapani accelera, piazza un break di 13-0 con Corbett e Mollura protagonisti che spacca il quarto; Bergamo reagisce con i primi lampi di Purvis e Zugno ma il parziale a fine primo quarto recita 28-17 Trapani. I granata trovano il +15 ad inizio di secondo periodo con Corbett, e da qui parte una lenta ma costante rimonta: Vecerina e Pullazi riportano lo scatto sotto la doppia cifra di svantaggio (34-25 al 14′), ed i canestri di un perfetto Purvis danno consistenza all’ottima difesa che costringe Trapani a segnare solo dalla lunetta. L’aggancio è firmato da Pullazi, ed è ancora Purvis a rispondere a Palermo in chiusura per il 43-43 con cui le squadre vanno all’intervallo lungo.

Di rientro dagli spogliatoi è la Withu che esce meglio: Purvis e Pullazi regalano ai gialloneri il +8, ma bastano un paio di minuti e Trapani è di nuovo a contatto. Inizia un lunghissimo tira e molla dove c’è anche Easley e c’è sempre Zugno, mentre per Trapani Miller fa la voce grossa con Mollura uomo a tutto campo (62-65 al 30′). Trapani si gioca la carta Renzi, il lungo viene servito puntualmente e sigla otto punti in fila rimettendo avanti i suoi, ma Bergamo può contare su Masciadri e Purvis per impattare (77-77 al 36′). Si entra negli ultimi due minuti in parità: Miller da una parte e Zugno dall’altra vanno a segno da tre punti, Corbett scrive il +2 ed è ancora Miller che inchioda il +4. Bergamo non cede, Pullazi trova subito la tripla del -1 a 44″ dalla sirena, Miller rimbalza il tentativo giallonero per il nuovo +3 interno prima dell’incredibile finale. Dalla lunetta non sbagliano né Purvis né Spizzichini, con 8″ sul cronometro Bergamo si gioca la carta della disperazione, con Purvis che pesca Masciadri in angolo, la cui conclusione bacia il ferro ed entra per il canestro che sembra dare il supplementare. Sembra, appunto, perché gli arbitri subito declassano la tripla a tiro da due punti, per la beffa finale. Al PalaConad finisce 90-89 in favore della 2B Control Trapani.

2B Control Trapani-Withu Bergamo 90-89 (28-17, 43-43, 62-65)

2B Control Trapani: Palermo 7 (2/4, 1/3), Corbett 18 (6/10, 2/7), Spizzichini 7 (0/1, 1/4), Miller 27 (9/15, 2/2), Renzi 13 (4/7, 1/3); Mollura 16 (3/6, 0/1), Erkmaa, Adeola, Pianegonda, Milojevic, Basciano n.e., Tartamella n.e.. All. Parente

Withu Bergamo: Zugno 17 (4/7, 1/1), Purvis 25 (8/10, 2/2), Da Campo 5 (1/3, 1/1), Pullazi 13 (3/6, 2/5), Easley 10 (4/5); Masciadri 11 (4/4, 1/6), Vecerina 4 (1/1, 0/1), Parravicini (0/1 da tre) ,Bedini, Seck. All. Calvani

Tiri liberi: 2B Control Trapani 21/21, Withu Bergamo 18/23

Rimbalzi: 2B Control Trapani 21 (Miller 9), Withu Bergamo 34 (Easley 9)

Assist: 2B Control Trapani 19 (Mollura 7), Withu Bergamo 11 (Zugno 6)

Usciti per 5 falli: Renzi, Palermo (2B Control Trapani), Pullazi (Withu Bergamo)

Spettatori: gara disputata a porte chiuse

[Lunedì 18 gennaio 2021]




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica watches
    «
    »