28
Giu
2017

IL FUTURO DELLA BB14 NELL’APPELLO DEL PRESIDENTE MASSIMO LENTSCH

Nella giornata di oggi, mercoledì 28 giugno, il Presidente della Co.Mark BB14 Massimo Lentsch ha tenuto una conferenza stampa in cui ha delineato gli scenari futuri della società giallonera. Ad introduzione, un breve bilancio della stagione appena conclusa: <<C’è amarezza per l’epilogo sportivo, ma sono abituato a guardare avanti. La società ha fatto tutto il possibile, è stato un anno incredibile dal punto di vista dei successi finché la fortuna ci ha girato le spalle nella fase decisiva del Campionato. Ringrazio tutti i collaboratori, lo staff, i volontari, i sostenitori, i tifosi, gli sponsor, anche chi ha già preso altre strade per il lavoro fatto, perché grazie a tutti siamo riusciti ad arrivare ad un soffio dal grande traguardo della serie A2. Un doveroso ringraziamento anche alle istituzioni per l’appoggio datoci. In questi anni il seguito verso Bergamo Basket è esponenzialmente aumentato, e lo avverto dal grande affetto ricevuto in queste settimane post-Final Four.>>

Vista l’acquisizione di Co.Mark da parte del gruppo Tecnoinvestimenti, il Presidente Lentsch ha ufficializzato che la società non potrà più essere title sponsor del sodalizio cestistico. Con il mancato apporto di Co.Mark e l’uscita della cordata bresciana facente capo a Gianpietro Franchini, il Presidente Lentsch ha voluto fare un appello a tutti gli appassionati, agli imprenditori, a tutti gli interessati a questo progetto sano, affinché possano dare il proprio contributo, non solo di tipo economico; la volontà è quella di costruire una squadra che possa essere competitiva per provare di nuovo a vincere il Campionato e tentare la scalata alla serie A2.

L’appello, dalla giornata di oggi fino a lunedì 3 luglio, è quello di capire il reale interessamento di fronte a questo progetto sportivo di rilancio del basket cittadino nelle massime categorie: <<Un progetto che sia per la maggior parte a carico di un solo soggetto – a livello di risorse non solo economiche, ma anche organizzative e di tempo – non è più sostenibile, per cui c’è bisogno di nuovi apporti. Entro lunedì 3 luglio verrà presa una decisione sul futuro della società; insieme all’Ing. Bonassi di Proj.Eco e al gruppo Azimut stiamo lavorando in questi giorni per trovare le possibili risorse e soluzioni per andare avanti con il progetto. L’intenzione è quella di proseguire con grande forza. Pertanto mi appello a chi ha dimostrato passione ed interesse verso la società anche solo da lontano, un appello per avvicinare queste figure al nostro progetto, che reputo vincente. Tutto lo staff tecnico è stato confermato e pre-allertato; sono anche chiare le idee per la squadra che si vuole costruire. Ogni azione operativa verrà subordinata alla decisione che prenderemo entro lunedì. Chiunque fosse interessato può contattarmi direttamente oppure attraverso le figure all’interno della società.>>

 




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »