28
Ott
2022

Domenica a Palermo. Genovese: “Sfida speciale. Da non sbagliare, con difesa e ritmo”

Dopo essere stata rispettivamente bella, bellissima e bruttina al sabato, la BB14 prova a brillare per la prima volta la domenica. Dopo lo stop forzato di sabato scorso, a causa dei problemi d’illuminazione al C.S. Italcementi che hanno costretto al rinvio con Lumezzane, la squadra di coach Ghirelli fa visita (domenica, ore 18) a Palermo. I successi su Padova e Capo d’Orlando, a cui ha fatto da contraltare il passo falso di Bernareggio, vanno riportati alla mente per riprendere la caccia ai due punti. Che, manco a dirlo, anche stavolta sarebbero di platino. Green Basket, tuttavia, sarà un osso durissimo e proverà a sfruttare il fattore-campo dopo aver mancato l’appuntamento con il bottino pieno anche nell’ultimo turno al PalaMangano (77-86 incassato da Vicenza). I siciliani, fin qui, hanno ottenuto un solo successo, nel derby interno con Ragusa (91-81) il 9 ottobre, a fronte di altri due ko con Crema e Desio oltre a quello citato.

Per i nostri una partita decisamente importante, per Salvatore Genovese qualcosa d’ ulteriormente speciale. Perché per l’ala nata ad Erice, in provincia di Trapani, che ha compiuto 35 anni lo scorso 13 ottobre, si tratterà del ritorno nella “sua” regione, lasciata cestisticamente nel 2004 dopo il biennio nel vivaio di Messina prima di un “giro d’Italia” che, da quest’estate, ha fatto tappa a Bergamo: “Sono contento – sottolinea Totò – d’avere l’occasione di giocare nella mia terra e di farlo, tra l’altro, vicino a casa. Per me, trapanese doc, ha sempre un sapore particolare. Palermo, bellissima ma caotica città in cui il calcio la fa da padrone (i rosanero militano in cadetteria ndr), ha saputo costruire qualcosa d’importante anche nella pallacanestro sebbene sia tornata solo pochi mesi fa in categoria. Green Basket ha allestito un roster competitivo dalle spiccate doti offensive e ha un coach bravo e competente come Marco Verderosa. Dovremo essere bravi in difesa riscattando l’ultima prova a Bernareggio. Per fare il colpaccio e garantirci continuità va migliorata quella fase di gioco senza, contestualmente, tralasciare la nostra indole di alzare i ritmi, ossia la prerogativa-chiave nei successi delle prime due giornate di campionato“.

Tra i padroni di casa da annotare la presenza di Jona Di Giuliomaria, guardia/play classe 2002, figlio di Christian (49 presenze in Nazionale tra il 2005 ed il 2008).

1° Arbitro: Adriano Fiore di Casal Velino (Sa) – 2° Arbitro: Marcello Manco di San Giorgio a Cremano (Na)

BIGLIETTI – Il costo del biglietto è 8 € per gli adulti, mentre per gli Under18 e gli over 75 l’ingresso è gratuito.

DIRETTA STREAMING – La diretta della gara sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma web LNP TV Pass per gli abbonati al servizio

LIVE – Aggiornamenti attraverso i canali social BB14

CON VICENZA IL 5 NOVEMBRE – Si ricorda che la gara casalinga con Vicenza è stata anticipata a sabato 5 novembre alle 20.30 (anziché martedì 8).

LA SERIE B SU TWICH – Lega Nazionale Pallacanestro rende noto di aver aderito alla richiesta di contribuire all’arricchimento del palinsesto del canale Twitch della FIP concedendo il diritto di trasmettere, in diretta ed in chiaro, una partita a settimana del campionato di Serie A2 ed una del campionato di Serie B Old Wild West. La visione sarà gratuita e accessibile senza alcuna registrazione a questo link: https://www.twitch.tv/italbasketofficial. Aprirà Paffoni Fulgor Omegna-Esse Solar Basketball Gallarate alle ore 21 perché la giornata del sabato sarà quella dedicata al campionato di Serie B, con l’offerta di una gara selezionata tra quelle in calendario nei quattro gironi.




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »