14
Apr
2015

CONCORSO “MIGLIOR MASCHERA”: A CENA CON PAOLO CHIARELLO

E’ stata una serata speciale quella che la piccola Anita ha vissuto qualche giorno fa: vincitrice del concorso “miglior maschera” , la piccola bergamasca ha avuto modo di scegliere un giocatore della Co.Mark Bergamo Basket 2014 con cui andare a mangiare una pizza insieme.

La scelta è caduta su Paolo Chiarello, istrionico pivot orobico, che con entusiasmo ha accettato l’invito.

Ecco il resoconto di Sonia, splendida mamma di Anita:

Nella partita di carnevale la mia bimba vestita da gufetto ha avuto la fortuna di vincere un buono per una pizza con un giocatore!

Da subito l’entusiasmo è stato fortissimo e sul giocatore da invitare a cena non c’erano dubbi: Paolo Chiarello, che per lei è proprio un mito.

Dopo qualche settimana… giusto il tempo per  organizzare il tutto… è arrivato il giorno tanto atteso…

Anita, così si chiama la fortunata vincitrice, ha cominciato già nel pomeriggio a scegliere il look adatto per la serata: gonnellina , maglioncino carino e chiaramente ai piedi le sue scarpe da basket…

Paolo è venuto a cena con sua moglie e il suo bellissimo bimbo; la serata è stata piacevole e divertente, proprio come tra amici.

Anita, che aveva preparato un sacco di domande da fare, è rimasta quasi tutta la sera in silenzio sorridente ed emozionata, mentre io che al tavolo parevo essere l’unica a non saperne nulla o quasi di basket ne ho approfittato per scoprire un po’  questo mondo, in modo che ora alle partite forse saprò capirci qualcosa in più…

La serata non poteva finire che con l’autografo sul pallone che Anita si era saggiamente portata da casa!!!

Per me è stata una bellissima serata e per Anita un momento un po’ magico e un po’ speciale che ricorderà a lungo…. Grazie a tutti: a Paolo, a sua moglie e al suo bimbo, a Marco (l’organizzatore pratico dell’evento) e chiaramente a chi ha avuto l’idea di questo bellissimo concorso!!!

pizza con paolo e anita

 

 




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »