07
Ott
2022

Capo d’Orlando, un leone ferito per la prima casalinga della BB14

“Attenzione al leone ferito”. Capo d’Orlando è ambizione, tradizione e voglia di riscatto. Il dt Marco Albanesi mette ancor più in guardia la BB14 reduce dal colpo esterno nella tana della matricola Padova. Due punti pesantissimi, che rappresentano il miglior modo per inaugurare il nuovo corso giallonero incentrato su un percorso di piccoli passi, di testa bassa e di lavoro. Domani al Centro Sportivo Italcementi l’attesissimo debutto casalingo con palla a due alle 20.30: dall’altra parte del campo una delle corazzate del girone, l’Infrodrive. I siciliani, pur con l’infermeria piena, sono stati sorpresi al debutto (81-90) da Vicenza sul proprio campo. Una ragione in più per aspettarsi una reazione da grande di una delle big del girone. Con tanti volti noti – dal binomio tutto esperienza giunto in estate da Orzinuovi e formato da Patrick Baldassarre e Daniele Sandri – e la freschezza di giovani tra cui spicca il figlio d’arte Thomas Binelli. Papà Augusto, per tutti “Gus”, è stato il secondo italiano scelto nel draft Nba dopo Dino Menghin e con Bologna ha vinto 5 scudetti, 1 Eurolega e 1 Coppa delle Coppe.

“Un ostacolo che va affrontato senza pressione – spiega Albanesi – che attraversa una fase di assemblaggio complici i tanti infortuni, ma che si farà trovare pronta nel momento clou della stagione. Noi dovremo approcciare il match con quell’appetito in grado di contraddistinguere un collettivo giovane affinché capisca che, sulla singola partita, se la può giocare con chiunque. Capo d’Orlando, dall’alto del suo blasone, deve rappresentare uno stimolo enorme perché arriverà a Bergamo con il coltello tra i denti, mettendo nei 40’ tutta l’aggressività e i valori tecnici di cui dispone”. La BB tuttavia potrà contrapporre non solo l’entusiasmo della “prima” davanti al pubblico amico, ma anche la forza di una panchina lunga. Alle spalle dei tre preziosissimi senior (Genovese, Simoncelli e Sodero), infatti, sta progredendo quotidianamente una truppa di giovani in rampa di lancio: “Il successo su Padova – continua il dt – ci ha dato una bella iniezione di fiducia anche perché in palestra si lavora sempre con grande serenità. Il nostro entusiasmo confidiamo d’averlo trasmesso anche alla città e al popolo del basket bergamasco. Vogliamo un Centro Italcementi pieno e desideroso di spingerci con calore e passione. Credo non ci sia nulla di più bello del sostegno ad un ragazzo della città che gioca con addosso quei colori”.

1° Arbitro: Alberto Rizzi di Trissino (Vi) – 2° Arbitro: Matteo Rodi di Vicenza


BIGLIETTI – La prevendita è attiva sulla piattaforma online MidaTicket. Il costo del biglietto è 10 € per gli adulti, mentre per gli Under18 l’ingresso è gratuito.
DIRETTA STREAMING – La diretta della gara sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma web LNP TV Pass per gli abbonati al servizio
LIVE – Aggiornamenti attraverso i canali social BB14.




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    replica rolex
    «
    »