15
Set
2019

BERGAMO LOTTA, MA IL PRIMO DERBY STAGIONALE È DI TREVIGLIO

Nel primo derby stagionale, una sorta di spareggio per il passaggio del turno in Supercoppa LNP, Bergamo cede nell’ultimo quarto alla BCC Treviglio, che stacca il pass per i quarti di finale della manifestazione. I gialloneri giocano 30’ alla pari con i cugini, dando buona prova di solidità, ma si trovano con la spia della riserva accesa quando ci si gioca la partita. Il finale, 61-72, premia gli ospiti, che capitalizzano un ultimo quarto da 29 punti segnati. Decisamente buona la prova di Carroll, top scorer di Bergamo con 21 punti; i segnali positivi arrivano anche dalla difesa – di qualità per tre quarti – in una sfida ad alta intensità, un test probante a tre settimane dall’inizio del campionato. Ora si torna ai test di pre-season, con la gara che vedrà opposta Bergamo a Biella il prossimo mercoledì 18 settembre (PalaAgnelli, ore 17.00).

Sono gli ospiti a scattare meglio, Ivanov fa male sin da subito, ben supportato da Borra (2-9 al 3’). Calvani mischia le carte, e Bergamo risponde: Carroll e Lautier-Ogunleye sprigionano il 9-0 con cui i gialloneri si prendono la testa della gara, testa che mantengono anche in chiusura di frazione con l’allungo a firma di Carroll (20-14 al 10’). Il buon momento di Bergamo non si interrompe neppure dopo il primo break, anche se Calvani perde Zugno per un colpo al ginocchio. Bozzetto e Carroll tengono a distanza Treviglio (32-25 al 17’), gli ospiti si rialzano con Borra, autore di sei punti consecutivi e vanno al riposo sotto di quattro lunghezze (37-33 al 20’).

La gara cresce ulteriormente di intensità nella ripresa, nel terzo quarto si segna col contagocce. Treviglio trova il sorpasso con il solito Borra (42-43 al 25’), Parravicini si iscrive al match con la tripla del nuovo +2, prima che le due squadre restino a secco per quasi 5’ (45-43 al 30’). Treviglio accentua la pressione, Pacher opera il controsorpasso e Palumbo inchioda la tripla del +7 (47-54 al 33’). Bergamo si ritrova con il fiato un po’ corto, Dieng tiene i gialloneri ancora in partita ma Caroti e D’Almeida mettono il +14 e di fatto la parola fine alla gara. Carroll non molla ma non c’è tempo per abbozzare la rimonta. Al PalaAgnelli finisce 61-72 in favore della BCC Treviglio.

Bergamo-BCC Treviglio 61-72 (20-14, 37-33, 45-43)

Bergamo: Zugno (0/1 da tre), Lautier-Ogunleye 15 (4/10, 1/3), Carroll 21 (6/8, 3/6), Costi 5 (1/2, 1/1), Allodi 2 (1/2); Bozzetto 7 (1/2, 1/2), Parravicini 4 (0/2, 1/3), Marra 2 (1/2), Dieng 5 (1/5, 1/3), Crimeni n.e., Augeri n.e., Bertuletti n.e.. All. Calvani

BCC Treviglio: Caroti 6 (1/2, 0/5), Palumbo 12 (1/2, 2/7), Ivanov 9 (3/8, 1/4), Pacher 13 (4/9, 0/2), Borra 18 (9/11); D’Almeida 5 (1/1, 1/1), Reati 9 (3/4, 0/3), Taddeo (0/1 da tre), Nani n.e., Manenti n.e., Cagliani n.e., Amboni n.e.. All. Vertemati

Tiri liberi: Bergamo 7/16, BCC Treviglio 16/22

Rimbalzi: Bergamo 33 (Bozzetto 7), BCC Treviglio 34 (Borra 9)

Assist: Bergamo 9 (Marra 3), BCC Treviglio 13 (Caroti 5)

Usciti per 5 falli: Marra, Bozzetto (Bergamo)

Spettatori: 1342

 

[Domenica 15 settembre 2019]




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo l'informativa della privacy

    «
    »